Tutela. Una parola forte, un’offerta debole

Le parole hanno indubbiamente un loro fascino. Se avete letto o ascoltato Gianrico Carofiglio, saprete che da sempre mette in guardia dall’uso improprio o ingannevole delle parole: in politica, come nella vita di tutti i giorni.
Un bell’esempio da portare in campo è la parola tutela. Che deriva dal latino e significa protezione.
Se poi viene messa vicino a maggior, allora vi sembrerà di essere in una botte di ferro.
Non è proprio così.
Il mercato di Maggior Tutela doveva terminare quest’anno, ma è stato prorogato al 31 luglio dell’anno prossimo.
Tuttavia, nonostante le parole che sembrano contenere una promessa così forte, non vi è una gran tutela degli interessi del consumatore. Infatti, nonostante le tariffe del Mercato Libero abbiano subito degli aumenti nel corso del tempo, dovuti a innumerevoli motivi economici, rimangono ancora le più convenienti.
Sembra che da un’indagine di SosTariffe si possa risparmiare ben il 30%, sapendo scegliere il gestore giusto.
Nonostante questo, il 60% degli italiani è a proprio agio nella maggior tutela e non sente l’esigenza, per ora, di cambiare.

I risparmi ipotizzati su un consumo medio annuo di 2700kWh sono stati stimati nel 2017 in euro 40 per la luce in mercato libero e in euro 165 per il gas. Nel 2018 chi era nel mercato libero ha risparmiato ancora di più: euro 98 per la luce e euro 167 per il gas.
Stando così le cose, un risparmio più che sensibile si avrà anche per il 2019.

Se non volete perdere tempo in confronti e raffronti tra tutte le tariffe oggi presenti in Italia sul portale voluto dall’Autorità per l’Energia, mettetevi in contatto con Antenore.
Al telefono, via WhatsApp, oppure di persona nei nostri Punti Energia.
Senza alcun impegno, potete verificare voi stessi la vostra bolletta e avere delucidazioni e consigli per risparmiare fin da subito.
La serietà, il servizio, la concretezza e il rapporto personale, sono la cifra di Antenore.
Scoprirete che la Miglior Tutela è affidarvi a chi davvero opera per farvi risparmiare ed evitarvi lo stress da bolletta.