10 suggerimenti sicuri per risparmiare sulla bolletta della luce

La vita è fatta di piccoli gesti che ognuno di noi è in grado di compiere per costruire un domani migliore.

Per migliorare la qualità della nostra vita non è necessario aumentare i consumi energetici, ma imparare ad usare meglio gli strumenti e le nuove tecnologie che abbiamo a disposizione.

Antenore Energia, oltre alle offerte “Zero pensieri Luce” e “Senza pensieri Gas&Luce” ti suggerisce anche dei piccoli consigli che ti potranno aiutare a risparmiare sulla bolletta: facendo un piacere alle tue tasche e all’ambiente.

Ecco 10 modi per risparmiare sulla bolletta della luce.

1 – Scegli la tariffa che meglio si adatta ai tuoi consumi

Un tassello fondamentale per risparmiare sulla bolletta dell’elettricità è scegliere la tariffa di energia elettrica più adatta ai tuoi consumi. Prima di tutto valuta i tuoi consumi e se usi gli elettrodomestici principalmente durante le ore serali, nei weekend oppure durante tutta la giornata. In base a ciò scegli la tariffa più adatta alle tue esigenze. Puoi risparmiare ulteriormente optando per la nostra doppia offerta Gas&Luce.

2 – Disabilita il salvaschermo del tuo PC

Quante volte lasci acceso il tuo PC senza utilizzarlo? Ti piace il salvaschermo animato che dà un tocco artistico alla tua scrivania quando non ci sei? Disabilitalo e imposta lo spegnimento automatico dello schermo dopo 5 minuti di inattività. Il risparmio energetico è assicurato!

3 – Spegni il televisore e tutti i dispositivi elettronici

Pensi che basti spegnere la televisione per smettere di consumare energia elettrica? Persiste ancora, anche se in piccole quantità, un consumo di energia a partire da quella che alimenta i LED dei nostri elettrodomestici. Ciò avviene anche in modalità standby. Se volete risparmiare sulla bolletta della luce potete staccare le prese della corrente, oppure utilizzare delle comode ciabatte con l’interruttore. Ovviamente il discorso non vale per il frigorifero!

4 – Ricorda che il Pc portatile consuma meno

Per prima cosa devi valutare le tue necessità e le tue esigenze: ad esempio la grandezza del monitor.  Se non hai particolari necessità e desideri risparmiare, la soluzione migliore è quella di optare per un Pc portatile.

5 – Opta per il forno a microonde

Il forno tradizionale richiede molta più energia per cucinare o scaldare i vostri piatti. Vi consigliamo, senza ombra di dubbio, il microonde.

6 – Sostituisci gli elettrodomestici obsoleti

Il vostro frigorifero è un vecchio modello di 20 anni fa? Forse è meglio sostituirlo con uno di ultima generazione e a basso consumo energetico. Valutate attentamente l’etichetta energetica. Siamo consapevoli che non si tratta di una piccola spesa, ma è un investimento sicuro per il vostro futuro. Il risparmio potrà arrivare  fino a 150 euro l’anno.

7 – Non impostare mai al minimo la temperatura del frigorifero

Pensi che sia meglio impostare la temperatura del frigo e del freezer al minimo? In questo modo stai sprecando un sacco di energia elettrica. Imposta una temperatura media e adatta a conservare e preservare i tuoi cibi, senza esagerare.

8 – Scegli un frigorifero piccolo

Più grande è il frigorifero, maggiore sarà ovviamente il consumo. Se non avete la necessità di un frigorifero enorme, cosa che invece sarebbe adatta per una famiglia numerosa, vi suggeriamo di acquistarne uno di piccole o medie dimensioni. Il risparmio è notevole, si parla di circa 200 euro l’anno.

9 – Fai manutenzione regolare al tuo condizionatore

In estate o in inverno, i condizionatori d’aria sono ottimi per climatizzare la vostra casa, ma è evidente il loro elevato consumo di energia elettrica. Come fare per ridurlo? Effettuate un regolare controllo dei vostri impianti e non dimenticate di tenerli puliti. Questo migliora anche la vostra salute.

10 – Cambia le vecchie lampade con quelle a LED

Fate una scelta radicale che vi porterà a ridurre drasticamente i vostri consumi: cambiate le vecchie lampade a incandescenza e sostituitele con quelle a LED di ultima generazione.

blog 10 consigli