Riscaldare bene, conviene

Il riscaldamento invernale dei nostri ambienti è necessario, ma indubbiamente rappresenta un costo. Si calcola addirittura che incida il 50% di tutta la spesa annuale per il consumo energetico.

Vorremmo indicare alcuni piccoli accorgimenti per ridurre tale costo.
Le stime che vengono fatte, parlano anche di un possibile dimezzamento dei costi, se seguite poche regole.

Dopo il tramonto, è bene chiudere oscuri e avvolgibili. I serramenti dovrebbero essere isolanti e i vetri atermici o doppi. Sostituirli oggi è più facile e conveniente grazie anche alla finanziaria 2017 che prevede detrazioni importanti.
Spifferi e fughe di calore sono i nemici del risparmio.
Anche la caldaia dovrebbe essere ad alta efficienza (4 stelle).
Un buon suggerimento è il termostato in ogni ambiente. Oppure le valvole termostatiche sui radiatori tradizionali. Sono dispositivi ‘intelligenti’ che vi consentono di utilizzare il riscaldamento solo quando necessario.
Altra cosa semplice e forse banale da aggiungere, è di ricordare di chiudere porte e finestre dei locali che non si utilizzano abitualmente.
Assicuratevi anche che le pareti a contatto con l’esterno siano coibentate in maniera adeguata.

Nelle località montane, la coibentazione completa delle pareti, porterebbe un risparmio fino al 70% del consumo abituale!

Ovviamente, evitate di impostare il termostato su una temperatura troppo elevata: 19 o 20 °C sono più che sufficienti. Si calcola che per ogni grado di temperatura in più, il consumo sia maggiore di circa l’8%.

La caldaia va controllata periodicamente per mantenerne costante l’efficienza.
Anche l’aria in eccesso, va spurgata dai termosifoni.

Se sentite troppo caldo, non aprite le finestra, ma abbassate la temperatura.

Nelle ore notturne spegnete la caldaia o regolate il timer per farla riaccendere due ore prima di quando ci si dovrà alzare.
Se gli ambienti in cui vivete sono particolarmente freddi, regolate la temperatura notturna intorno ai 16 °C

Seguendo pochi e semplici accorgimenti, il peso della bolletta invernale sarà sicuramente più leggero!